Fortana: a Ferrara un’uva a piede franco

Ferrara provincia tra Terra e Acqua, fornisce al territorio Emiliano Romagnolo una tipicità unica invidiabile da gran parte delle nazioni europee: la coltivazione della vite a piede franco.

Grazie alla caratteristica dei terreni sabbiosi, presenti vicini alla costa, il vitigno Fortana (uva a bacca rossa) ha da millenni la possibilità di crescere senza l’ausilio dell’innesto su piede americano: la fillossera (parassita radicale della vite) ha in questi terreni lo svantaggio di non riuscire a compiere il suo ciclo vitale poiché soffocata dal terreno sabbioso. Solo in altre piccolissime realtà europee la fillossera non riesce a svilupparsi, per esempio su terreni vulcanici e in altura, per questo motivo la coltura della vite nel ferrarese può godere di un piccolo pregio in più che ne garantisce la franchezza e la tipicità del prodotto finale.

Francesca Dondi

Dott.ssa in Scienze Gastronomiche